RAPPORTO 2017
sulla povertà

CARITAS ITALIANA

RAPPORTO 

IMMIGRAZIONE

Scarica la Newsletter in pdf

alt

alt

alt

video terremoto marche 2016

alt

RIPARTE IL PROGETTO EUROPEO GARANZIA GIOVANI

Rècati al Centro per l’Impiego. Un’esperienza in ambito lavorativo.
 

alt

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo. Stiamo quindi parlando di giovani Neet - Not in Education, Employment or Training. Occorre recarsi presso il proprio Centro per l’Impiego. Nel mese di febbraio ci sarà la convocazione di tutti quei giovani che sul nostro territorio sono interessati alla misura del servizio civile regionale. Si svolgeranno poi le selezioni al fine di partire con un’esperienza che durerà 6 mesi con un rimborso spese di € 433 mensili.

 

     Se sei quindi un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale. Tra le varie proposte puoi trovare il servizio civile regionale inteso come esperienza propeduetica ad un possibile lavoro in campo sociale. Ecco perché la Fondazione diocesana ComunitàServizi è accreditata presso la Regione Liguria per accogliere i giovani interessati. Anche altri enti in Savona sono coinvolti.

 

     Siamo disposti ad accogliere tre giovani. Due di loro presteranno servizio in ambito educativo, il terzo in ambito comunicativo.

 

La proposta educativa coinvolge tre sedi:

 

  • Casa famiglia Roberta Pescetto: si tratta di una struttura gestita da una famiglia che accoglie minori in affido. Il servizio richiesto è quello di aiuto nei compiti, attività di animazione e accompagnamento presso strutture scolastiche, sportive, visite mediche ed altro;
  • Casa Rossello: si tratta di una struttura gestita da una coppia accogliente e vari operatori. Nella struttura vengono accolti nuclei o singoli con diverse tipologie di fragilità. Il servizio richiesto è primariamente di animazione dei minori delle famiglie accolte nei momenti in cui i genitori sono a lavoro;
  • Casa Demiranda: progetto di condominio solidale, aperto all’accoglienza di nuclei e singoli con diverse tipologie di fragilità. Presenza di un locale comune a piano terra, visibile dalla strada nel quale vengono organizzate attività di aggregazione per gli abitanti del condominio, aperte al quartiere e alla cittadinanza, quali ad esempio conversazioni in lingue straniere, gruppi di discussione su argomenti diversi di ambito culturale, merende per bambini, cene, momenti di svago.

 

     Il giovane impiegato in ambito comunicativo invece aiuterà la promozione delle attività dell’Ente, attraverso l’utilizzo dei mezzi di comunicazione informatici. Insieme ad altri operatori, si occuperà altresì di pensare all’organizzazione di eventi dedicati non solo alla promozione delle attività, ma anche alla sensibilizzazione della popolazione sul territorio. Vai al sito di Garanzia Giovani

 

Per informazioni: JLIB_HTML_CLOAKING 3497120249 JLIB_HTML_CLOAKING 3404635280